MARCO E PIPPO, l'unico duo che è un trio! Spettacoli di TEATRO CABARET in cui italiano e DIALETTO VENETO si mischiano creando un nuovo affascinante linguaggio comico! 

Marco, Pippo e Gaetano.  Ma si chiamano “Marco e Pippo, l'unico duo che è un trio”. E Gaetano??? C’è una spiegazione logica… basta andare un po’ indietro nel tempo.

Tutto nasce nel 2005 quando Marco e Pippo, dopo aver testato con gli amici una certa capacità di scrivere testi comici, partecipano al laboratorio di cabaret “Rakkolta Differenziata” di Padova, a cura di Vasco Mirandola. 

E così nel 2006 scrivono il loro primo spettacolo: “Storie d’amore perpetuo… o de na perpetua innamorà!”. E' l'inizio di una lunga storia...

Nel 2011, la svolta. Come in molte famiglie dopo qualche anno “nasse el pìcoeo”!
Così, in occasione della scrittura del nuovo spettacolo “Centoc’incanta” (debutatto al teatro Verdi di Padova), Marco e Pippo chiedono a Gaetano di entrare nel duo. “Solo per questo spettacolo. Poi basta. Non ti vogliamo più vedere”. E infatti, el ze ancora qua!

Da allora macinano chilometri in tutto il Veneto portando in scena spettacoli comici con uno stile di comicità pulito e immediato, che mischia l’italiano col dialetto veneto, la visual comedy con l’improvvisazione, la musica con canzoni e video, acquisendo una sempre crescente approvazione da parte del pubblico, degli addetti ai lavori e della critica.

Un po’ di numeri? In questi anni Marco e Pippo – l’unico duo che è un trio, ha:

  • scritto ed interpretato ben 13 spettacoli comici (dal 2006 ad oggi); gli ultimi, in ordine temporale, si intitolano “ASSAI IN PACE" che ha debuttato il 21 aprile 2018 al Gran Teatro Geox di Padova! Un ritorno in uno dei più prestigiosi teatri d'Italia dopo il tutto esaurito del 2016 con lo spettacolo “I pensieri sono semi – special ediscion”; e poi c'è lo spettacolo dedicato alle piazze "ISTA' SUL PALCO" da non perdere!

  • scritto e prodotto tre libri che hanno venduto solo pochi milioni di copie in meno di Dan Brown;

  • prodotto tre dvd dei loro spettacoli live;

  • partecipato a programmi televisivi locali ed un’apparizione su Rai2, ideato e realizzato programmi radiofonici su frequenze locali, in particolare su Radio Padova con Domy Grande e con la trasmissione “La Domenica Sportina”;

  • collaborato con rubriche comiche nei quotidiani locali (’ultima in ordine temporale con “Il Mattino di Padova” nella rubrica “Buongiorno Mattino” di Leandro Barsotti);

  • inventato un format di spettacolo che si chiama “Freak Show”, spettacoli unici in cui la comicità si sposa con altre forme artistiche, collaborando con molti attori, musicisti, cantanti, ballerini e artisti del territorio;

  • ideato uno slogan che accompagna tutto il loro lavoro: THINK LESS SMILE MORE, cioè preoccupati di meno e sorridi di più!

Infine, dal 2011 coltivano quotidianamente una vivace Comunità di Facebook, arrivata oggi ad oltre 37.000 follower ed in costante crescita. Uno spazio unico e piacevole in cui tenersi informati sulle date, le novità, i progetti di Marco e Pippo e soprattutto divertirsi con le loro battute.

Beh, ora che li conosci resta solo una cosa da fare: VEDERLI DAL VIVO!

Fatti contagiare dal loro mondo: quando li incontri non ne puoi più fare a meno!  Una medicina benefica e senza controindicazioni!!!

P.S. - ma veramente tre uomini da soli possono riuscire a fare tutto questo? Ma figuriamoci, no ghe crede nessuno! E infatti, fin dal primo giorno, come un motore nascosto ma instancabile c’è una persona che elabora, pensa, fà, briga, parla, costruisce, desfa, propone, va avanti, supporta, sopporta e lavora per la buona riuscita e per la crescita di tutto: Silvia Burattin, a cui va un immenso GRAZIE.